AggiornaMenti 09

Tecniche didattiche: strumenti e strategie

In questo numero di AggiornaMenti avete modo di leggere alcuni interventi del nostro ultimo convegno, tenutosi a Dresda lo scorso novembre. Il programma del convegno, dedicato alle tecniche didattiche, prevedeva come parte teorica un’introduzione alle teorie neurolinguistiche dell’apprendimento (interventi di Paolo E. Balboni e Rita Franceschini).

A questa è seguita una panoramica generale delle principali tecniche didattiche messe in relazione da Stefania Semplici con alcuni manuali in uso nei corsi di lingua italiana come lingua straniera. I tre workshop (di Gabriella De Rossi, Tommaso Marani e Karin Wisniewski) hanno invece trattato una tecnica didattica specifica (rispettivamente di ascolto, di riflessione grammaticale e di scrittura collaborativa) e l’hanno messa al centro delle attività e della discussione con i docenti presenti in ciascun workshop.

Ringrazio tutti i relatori, i soci e gli amici dell’ADI che con la loro presenza hanno reso la manifestazione di Dresda non solo un momento di riflessione glottodidattica, ma anche di scambio, in una cornice urbana ideale. Colgo l’occasione per ringraziare anche, e ancora, la Technische Universität che ci ha così egregiamente ospitato e, in particolare modo, la dott.ssa Simona Bellini, lettrice per l’italiano di tale università, che ha organizzato con noi il convegno. Senza la sua maestria nel gestire programma, persone, finanziamenti e tutto il resto sicuramente il convegno non avrebbe avuto il successo che ha avuto.

Il prossimo convegno si terrà il 18 e 19 novembre a Osnabrück e si occuperà di abilità didattiche e sarà pertanto proseguimento e approfondimento di quanto discusso a Dresda sulle tecniche didattiche. Spero che molti di voi trovino questa volta la strada per il nord.

Buona lettura a tutti!

Per sfogliare la rivista utilizzate la barra di navigazione in alto o in basso.

aggiornamenti_0916

Admin

a cura della redazione

Lascia un commento